6/4/2020 – Online il Modulo INL per la convalida delle dimissioni presentate entro un anno dal matrimonio

SeacInfo Amministrazione del personale
Online il Modulo INL per la convalida delle dimissioni presentate entro un anno dal matrimonio
Con un Comunicato pubblicato sul proprio sito internet in data 3 aprile 2020, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha reso noto che è disponibile online il Modulo di richiesta “a distanza” della convalida delle dimissioni presentate dalle lavoratrici nel periodo dalla richiesta di pubblicazione fino ad un anno dalla celebrazione del matrimonio (ex art. 35 D.Lgs n. 198/2006), da trasmettere via posta elettronica, date le limitazioni agli spostamenti adottate dal Governo per contenere la diffusione del contagio da COVID-19.Il suddetto modulo sarà disponibile online per il solo periodo emergenziale e andrà a sostituire il colloquio diretto della lavoratrice con il funzionario dell’Ispettorato del lavoro territorialmente competente.

6/4/2020 – Copertura assicurativa INAIL per le assenze del lavoratore dovute a contagio da COVID-19

SeacInfo Amministrazione del personale
Copertura assicurativa INAIL per le assenze del lavoratore dovute a contagio da COVID-19
Con la Circolare n. 13 del 3 aprile 2020, l’INAIL prende posizione sulle disposizioni del DL n. 18/2020 in materia di prestazioni assicurative e di sospensione dei termini di decadenza e prescrizione. In particolare, l’Istituto afferma che i casi di contagio da COVID-19 verificatisi in occasione di lavoro sono trattati alla stregua di un infortunio sul lavoro per tutti i dipendenti del settore pubblico e privato.In alcune ipotesi specifiche il nesso di causalità tra la prestazione lavorativa e la contrazione del virus si considera esistente sulla base di una presunzione semplice.

6/4/2020 – Emergenza coronavirus: Piano sanitario integrativo del Fondo Metasalute per il settore metalmeccanico

SeacInfo Amministrazione del personale
Emergenza coronavirus: Piano sanitario integrativo del Fondo Metasalute per il settore metalmeccanico
Nel contesto di diffusione del coronavirus, il Fondo Mètasalute, in collaborazione con RBM Salute, comunica che ha attivato per i lavoratori del settore metalmeccanico un nuovo piano sanitario per la copertura dei contagi da coronavirus, con decorrenza dal 1° febbraio 2020 al 31 luglio 2020. Il piano è integrativo di quelli già attivi e garantisce un sostegno economico attraverso le seguenti misure: indennità da ricovero per accertamenti e cure;indennità post terapia intensia e sub-intensiva.

6/4/2020 – Pubblicati in anticipo gli elenchi di ammessi ed esclusi al 5 per mille del 2018

SeacInfo Fiscale
Pubblicati in anticipo gli elenchi di ammessi ed esclusi al 5 per mille del 2018
L’Agenzia delle Entrate ha comunicato, in data 3 aprile 2020, la pubblicazione anticipata degli elenchi dei soggetti ammessi ed esclusi al 5 per mille per l’anno 2018 con i dati relativi alle preferenze espresse dai contribuenti nella propria dichiarazione dei redditi (anno d’imposta 2017), per venire incontro alle richieste di 8.029 Comuni e quasi 57 mila enti appartenenti alle categorie di:Onlus e volontariato;ricerca sanitaria;ricerca scientifica;associazioni sportive dilettantistiche;beni culturali e paesaggistici;enti gestori delle aree protette.Con gli elenchi sono stati pubblicati anche agli importi attribuiti ai Comuni ed agli enti che hanno chiesto di accedere al beneficio. Tra questi, il maggior numero di destinazioni è stato raccolto dall’Associazione Italiana per la ricerca sul cancro (AIRC). Gli enti del volontariato ammessi al beneficio del 5 per mille sono tenuti a comunicare le proprie coordinate bancarie o postali, necessarie per l’accredito degli importi su conto corrente, nei seguenti modi:utilizzando i servizi telematici (tramite il pin code ed apposita procedura);consegnando presso un ufficio dell’Agenzia il modello per la richiesta di accreditamento su conto corrente bancario o postale di rimborsi fiscali.

6/4/2020 – Decreto ‘Cura Italia’: ulteriori chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

SeacInfo Fiscale
Decreto ‘Cura Italia’: ulteriori chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate
Con Circolare 3 aprile 2020, n. 8, l’Agenzia delle Entrate interviene a fornire nuovi chiarimenti in merito alle disposizioni contenute nel Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18, il cd. Decreto ‘Cura Italia’.L’Agenzia evidenzia che la nuova Circolare n. 8/2020, seguendo i documenti di prassi con i quali nelle scorse due settimane sono state fornite le prime indicazioni operative (Risoluzioni nn. 12, 13 e 14/2020, Circolari nn. 4, 5, 6 e 7/2020) risponde ‘…ai quesiti pervenuti da parte delle associazioni di categoria, delle Direzioni Regionali dell’Agenzia delle entrate nonché di professionisti ed altri contribuenti in merito all’ambito applicativo delle previsioni fiscali contenute nel Decreto’.La Circolare è divisa in cinque sezioni, aventi ad oggetto le seguenti tematiche:proroga e sospensione dei termini per versamenti e altri adempimenti;sospensione attività enti impositori, versamento carichi affidati all’agente della riscossione e termini procedimenti tributari;misure specifiche a sostegno delle imprese;misure specifiche a sostegno dei lavoratori;altre disposizioni.

3/4/2020 – Emergenza Coronavirus: accordo quadro Provincia Autonoma di Bolzano per la concessione della CIGD

SeacInfo Amministrazione del personale
Emergenza Coronavirus: accordo quadro Provincia Autonoma di Bolzano per la concessione della CIGD
In data 31 marzo 2020, la Provincia Autonoma di Bolzano ha sottoscritto con le Parti sociali un accordo quadro per disciplinare gli interventi di integrazione salariale a favore delle aziende colpite dall’emergenza sanitaria da COVID-19.Il suddetto accordo quadro prevede le condizioni e le modalità di accesso alla Cassa integrazione in deroga prevista dal DL n. 18/2020 (cd. Decreto Cura Italia), tramite il Fondo territoriale di solidarietà bilaterale della Provincia Autonoma di Bolzano.

3/4/2020 – CCNL Scuole private laiche ANINSEI: 3 Modelli di accordo per accedere a FIS e CIGD

SeacInfo Amministrazione del personale
CCNL Scuole private laiche ANINSEI: 3 Modelli di accordo per accedere a FIS e CIGD
Nel contesto dell’emergenza coronavirus, il 30 marzo 2020 si è riunita la Commissione Paritetica Nazionale del CCNL ANINSEI e delle OO.SS. FLC-CGIL, CISL-SCUOLA, UIL-SCUOLA-RUA e SNALS-CONFSAL per meglio informare le aziende e mettere i lavoratori nelle condizioni di poter accedere al FIS e alla CIGD.In particolare, le Parti invitano tutte le aziende a seguire la strada dell’accordo e a tale scopo allegano le bozze di 3 distinti Modelli di accordo per:gli Istituti che non hanno presentato domanda di FIS e intendono presentarla;gli Istituti che devono presentare la domanda di proroga FIS;gli Istituti con numero di dipendenti mediamente non superiore a 5 (ultimi 6 mesi) che intendono chiedere la CIGD, non potendo ricorrere al FIS.

3/4/2020 – Integrazione salariale in deroga in favore dei datori di lavoro iscritti al FIS con meno di 15 dipendenti

SeacInfo Amministrazione del personale
Integrazione salariale in deroga in favore dei datori di lavoro iscritti al FIS con meno di 15 dipendenti
Con il Messaggio n. 1478 del 2 aprile 2020, l’INPS ha integrato quanto previsto nella sua precedente Circolare n. 47 del 12 marzo 2020, ed ha stabilito che a seguito dell’emergenza Covid-19, nelle Regioni Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, i datori di lavoro iscritti al FIS con meno di 15 dipendenti che non possono accedere all’assegno ordinario ma possono fare domanda di cassa integrazione in deroga, vedranno accolte le loro domande per il periodo previsto dall’art. 17 del DL 9/2020 (per la durata di sospensione del lavoro e comunque per un massimo di un mese).Tali datori di lavoro potranno accedere anche alle prestazioni garantite dal FIS ai sensi dell’articolo 19 del DL n. 18/2020 esclusivamente per periodi che non risultano già coperti dalla prestazione autorizzata dalla Regione.

3/4/2020 – Emergenza Coronavirus: pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM 1° aprile 2020

SeacInfo Amministrazione del personale
Emergenza Coronavirus: pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM 1° aprile 2020
È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 88 del 2 aprile 2020 il DPCM 1° aprile 2020 che dispone la proroga fino al 13 aprile 2020 di tutte le misure restrittive adottate per contenere il contagio epidemiologico da COVID-19, che siano ancora efficaci al 3 aprile 2020.Le disposizioni del suddetto decreto produrranno i loro effetti a partire dal 4 aprile 2020.

3/4/2020 – Bonus baby sitting: attiva la procedura online per le domande

SeacInfo Amministrazione del personale
Bonus baby sitting: attiva la procedura online per le domande
L’INPS comunica che è in linea la procedura per la compilazione e l’invio on line delle domande del bonus baby-sitting previsto dagli articoli 23 e 25 del DL n. 18/ 2020, a sostegno delle famiglie per la sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole dal 5 marzo 2020.Con il Messaggio n. 1465 del 2 aprile, l’Istituto sottolinea che tale bonus è alternativo al congedo COVID-19 e può essere fruito nella misura massima di600 euro, per i dipendenti di aziende private e per i lavoratori iscritti alla Gestione Separata dell’INPS;1000 euro, per i lavoratori dipendenti del settore sanitario (pubblico o privato accreditato) e per il personale del settore sicurezza, difesa e soccorso pubblico, impiegato per esigenze legate all’emergenza coronavirus.